CONCORDIA:CANTIERI ITALIANI IN VANTAGGIO

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

CONCORDIA:CANTIERI ITALIANI IN VANTAGGIO

Messaggio  ivanapi il Mar 04 Mar 2014, 13:07

Genova - Per la maxicommessa di demolizione della Costa Concordia si assottigliano le chance dei cantieri stranieri mentre crescono quelle degli stabilimenti italiani, in particolare i porti che saranno in grado di fornire già a giugno tutte le strutture necessarie per ospitare il gigante arrugginito. Tra questi ultimi porti, c’è Genova. Ieri nel pomeriggio si è tenuto un vertice tra i tecnici di Costa Crociere, il club P&I che garantisce la copertura assicurativa e il consorzio Titan-Micoperi incaricato delle operazioni di raddrizzamento del relitto e che si occuperà di trainare la nave nel porto di destinazione dove verranno poi realizzati i lavori di smantellamento. A quanto risulta al Secolo XIX, durante la riunione non si è accennato alle singole offerte giunte sul tavolo per la commessa di demolizione ma, viste le indicazioni affiorate, è possibile già capire gli orientamenti di compagnia e assicuratore. In primis, la nave sarà rimorchiata e quindi sarebbe da escludere l’intervento della Vanguard, la grande nave semisommergibile su cui sarebbe stata caricata la carcassa della Concordia nel caso fosse stato necessario un trasporto per molti chilometri.

Se non interviene la Vanguard, perde quindi consistenza l’ipotesi che il relitto venga trainato fino in Turchia, i cui cantieri erano in pole position come “alternativa” agli stabilimenti italiani. A farsi avanti però non erano stati solo i turchi, ma anche stabilimenti siti in Gran Bretagna, Norvegia e Cina. In secondo luogo bisogna andare a vedere le tempistiche per capire quali siano i porti avvantaggiati. Ieri, a quanto risulta, è stato confermato che la scelta finale sarà ufficializzata entro fine marzo e che già a fine giugno potrebbe avvenire l’opera di spostamento della nave, liberando così l’isola del Giglio appena in tempo per la nuova stagione estiva. Anche in questo caso l’indicazione è significativa poiché difficilmente Piombino, il porto più vicino all’Isola del Giglio e che poteva contare su ampi sostegni istituzionali, potrà arrivare a quella data con tutte le strutture pronte per accogliere la nave.

Rimangono così in campo gli altri porti italiani: Genova, Palermo, Taranto, Civitavecchia. Il porto laziale è quello più in difficoltà di tutti per mancanza di spazi dedicati (la Concordia potrebbe essere portata nell’area dedicata alle crociere). Taranto, invece, ha spazi adatti ma non una storia di aziende forti nel campo della cantieristica navale. In pole, quindi, sarebbero Genova e Palermo. Genova, in particolare, può contare sull’offerta della doppietta composta dai cantieri San Giorgio (leader del settore) e Saipem, ma anche Palermo può contare su un jolly che è l’azienda di Stato Fincantieri. Genova ha l’handicap di dover realizzare ancora alcuni dragaggi e di dover adeguare gli spazi per “nascondere” la nave alla vista dei turisti, ma d’altronde il porto è più vicino all’isola del Giglio. Pochi giorni, comunque, e la scelta sarà fatta. In ballo una commessa che darà lavoro per circa 300 persone per un anno e mezzo. Non male in tempi di crisi occupazionale gravissima.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] -
avatar
ivanapi
Press Reporter
Press Reporter

Messaggi : 8729
Data d'iscrizione : 30.10.08
Località : civitanova marche

Tornare in alto Andare in basso

Re: CONCORDIA:CANTIERI ITALIANI IN VANTAGGIO

Messaggio  Sandro60 il Mar 04 Mar 2014, 15:18

Felice e preoccopato allo stesso tempo. Non siamo un paesere che sa riciclare correttamente.

Sandro60
Sotto Ufficiale
Sotto Ufficiale

Messaggi : 52
Data d'iscrizione : 22.10.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: CONCORDIA:CANTIERI ITALIANI IN VANTAGGIO

Messaggio  Giovanni il Mar 04 Mar 2014, 19:15

Non hai tutti i torti  affraid 
avatar
Giovanni
Galleria Fotografica
Galleria Fotografica

Messaggi : 725
Data d'iscrizione : 04.05.11
Età : 34
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: CONCORDIA:CANTIERI ITALIANI IN VANTAGGIO

Messaggio  masca1973 il Mer 05 Mar 2014, 07:54

Genova sicuramente avrebbe le potenzialità ... Uso il condizionale perché tremo al pensiero dei lavori che dovrebbero essere effettuati in condizioni che definirei "da pollaio" in cui ci sono galline e due o tre galli ...

_________________
La crociera è una cosa che ci rende felici ...
avatar
masca1973
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 5108
Data d'iscrizione : 14.08.10
Età : 44

Tornare in alto Andare in basso

Re: CONCORDIA:CANTIERI ITALIANI IN VANTAGGIO

Messaggio  Sonia75 il Mer 05 Mar 2014, 15:36

Praticamente le condizioni ideali per persone con pochi scrupoli.

Sonia75
Terzo Ufficiale
Terzo Ufficiale

Messaggi : 220
Data d'iscrizione : 04.10.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: CONCORDIA:CANTIERI ITALIANI IN VANTAGGIO

Messaggio  masca1973 il Ven 07 Mar 2014, 01:14

Sonia se davvero la Concordia arriverà a Genova ci giochiamo davvero la faccia ...

_________________
La crociera è una cosa che ci rende felici ...
avatar
masca1973
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 5108
Data d'iscrizione : 14.08.10
Età : 44

Tornare in alto Andare in basso

Re: CONCORDIA:CANTIERI ITALIANI IN VANTAGGIO

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum