CAGLIARI:CROCIERE IN CALO NEL 2014

Andare in basso

CAGLIARI:CROCIERE IN CALO NEL 2014

Messaggio  ivanapi il Lun 16 Dic 2013, 20:08

(ANSA) - CAGLIARI, 16 DIC - Meno navi da crociera nel 2014: le imbarcazioni che approderanno a Cagliari da gennaio in poi saranno cinquantacinque. Un grande passo indietro rispetto ai numeri di quest'anno con un bilancio conclusivo di un centinaio di approdi: l'ultimo è stato quello di ieri della Delphin.

"Ma non sono numeri definitivi - spiega il commissario dell'Autorità portuale Piergiorgio Massidda - perché contiamo di recuperare molte navi nel corso del 2014. E tutto sommato va considerato che il mercato, visto quello che sta succedendo in altri porti italiani, da noi tiene". Per l'esattezza gli attracchi di quest'anno sono stati 94: a questo dato vanno aggiunte le navi "saltate" per il maltempo e le due tappe annullate per la visita del Papa. Per quanto riguarda il numero di croceristi si passa dai 140mila circa del 2013 a quota centomila.

Le ragioni? Vanno sommati diversi fattori. In primis un calo generale dal dieci al venti per cento che riguarderà non solo Cagliari, ma, secondo le previsioni, tutti i porti italiani. Lo testimoniano i dati dell'agenzia Cemar resi noti all'ultimo meeting di Livorno. C'entrano la crisi, ma anche le decisioni strategiche delle grandi compagnie che per il prossimo anno hanno dirottato molte navi sul mercato asiatico. Un tendenza - ha in passato sottolineato l'attuale commissario straordinario dell'Authority - che si sarebbe potuta correggere anche con i rapporti "diplomatici" tra porti e grandi boss delle compagnie.

Ma che quest'anno, per quanto riguarda il capoluogo, ha dovuto fare i conti con la sentenza del Consiglio di Stato che ha estromesso dalla guida dello scalo marittimo lo stesso presidente.

"Il mio grido d'allarme di quei giorni - spiega Massidda - non è stato raccolto da nessuno. E puntualmente si sta verificando ciò che avevo annunciato. Non ho potuto partecipare al meeting di Singapore. E non ho potuto incontrare, nel momento decisivo, i dirigenti del gruppo Carnival". All'appello mancheranno proprio gli approdi invernali della Costa. Ma l'obiettivo è quello di far tornare la compagnia genovese in forze già dalla fine del 2014 per un massiccia ripresa dal 2015.

L'obiettivo del prossimo anno si chiama home port. Un traguardo che, spera l'Authority, dovrebbe fare la differenza in termini di sviluppo e ricadute sul territorio. Il volume d'affari per gli operatori commerciali - questa la speranza - potrebbe superare quello del 2013. (ANSA).

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
avatar
ivanapi
Press Reporter
Press Reporter

Messaggi : 8729
Data d'iscrizione : 30.10.08
Località : civitanova marche

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum